Dopo una lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio quasi sempre il paziente viene sottoposto ad una ricostruzione con l’utilizzo di un tendine.

Più precisamente, il legamento è quasi sempre ricostruito con l’uso del tendine del semitendinoso o del rotuleo con ottimi risultati nel 90% dei casi.

Alcune volte il trapianto, o la ricostruzione non reggono già nei primi mesi e questo fa clamore basti pensare alle plurime ricostruzioni cui vengono sottoposti alcuni giocatori di calcio.

Ma i legamenti crociati ricostruiti che non hanno problemi, quanto durano?

Nella mia statistica personale anche tutta la vita, diventando veri e propri legamenti naturali.

L’immagine è di una RMN di un legamento crociato anteriore da me ricostruito ormai 21 anni fa.
Bibliografia:

Barber-Westin S, Noyes FR. One in 5 Athletes Sustain Reinjury Upon Return to High-Risk Sports After ACL Reconstruction: A Systematic Review in 1239 Athletes Younger Than 20 Years. Sports Health. 2020 Nov/Dec;12(6):587-597. doi: 10.1177/1941738120912846. Epub 2020 May 6. PMID: 32374646; PMCID: PMC7785893

Eggerding V, Reijman M, Meuffels DE, van Es E, van Arkel E, van den Brand I, van Linge J, Zijl J, Bierma-Zeinstra SM, Koopmanschap M. ACL reconstruction for all is not cost-effective after acute ACL rupture. Br J Sports Med. 2022 Jan;56(1):24-28. doi: 10.1136/bjsports-2020-102564. Epub 2021 Mar 18. PMID: 33737313; PMCID: PMC8685656.